foto

foto

lunedì 14 novembre 2011

Pinkeep passo a passo

Ecco finalmente il post che Stefy aspettava su come trasformare in pinkeep il suo ricamo.
Allora, ingredienti:



1 ricamino (ben stirato)
1 ritaglio di stoffa della misura del ricamo (ben stirato)
2 pezzi di cartoncino abbastanza spesso, delle dimensioni che vofgliamo dare al pinkeep
2 pezzi di ovatta piatta della misura del cartoncino
nastro adesivo
filo da cucito
nastrini e spilli
taglierina
righello
matita
forbici


Con il nastro adesivo attaccare l'ovatta sui due cartoncini, ritagliando con le forbici l'eventuale eccesso. Rivestire uno dei due ritagli con il ricamo e l'altro con la stoffa. Per il ricamo bisogna stare attente a centrarlo bene sul cartoncino mentre per la stoffa non importa. Per fermare stoffa e ricamo prima di utilizzare il filo si può usare il nastro adesivo, così:

e poi io suggerisco anche ti fare un su e giù, destra e sinistra con il filo, così:

(non capisco perchè questa foto la carica così!)



Se il pinkeep andrà appeso si può fare un occhiello con un nastro, magari lo stesso che useremo per il perimetro, centrandolo e cucendolo bene su una delle due parti.
Dopo, fare dei due cartoncini imbottiti un bel panino, pareggiarlo bene aiutandosi su un piano e cucire tutto intorno tenendo ben stretto e cercando di seguire una riga sulla tela aida, per non storcere il disegno del ricamo:


Adesso arriva la parte più divertente: scegliere un nastro e farlo passare lungo tutto il perimetro del lavoretto, fermandolo di tanto in tanto con uno spillino.
Io ho usato una passamaneria vintage comprata al mercatino di Polesella, forse un pò troppo larga ma mi piaceva il motivo di coccinelle e foglioline...visto che lo schemino ricamato si chiama "Ama la natura"! E ho scelto dei semplici spillini, senza capocchietta colorata visto che era già abbastanza decorato il nastro.



Per renderlo natalizio ho poi fatto un fiocchetto con del nastrino rosso...ma questo è provvisorio!



Ecco l'ennesima spiegazione per la realizzazione di un pinkeep che da oggi si può trovare sul web...in particolare per Stefy ma se sarò stata di aiuto anche ad altre amiche meglio ancora!



Stefy...aspetto la foto del tuo lavoretto!!!

5 commenti:

  1. grazie la spiegazione vale a nche per me.....dato che nn ne ho mai fatto uno!!!sei stata chiarissima.....ma ora il bello è realizzarlo........bah vediamo un pò!!!!aisciri:)
    intanto che ti abbraccio mi rileggo il post.baci mony

    RispondiElimina
  2. Grazie Valeeeeeeee meraviglioso il tuo pinkeep!!!In questo periodo mi sto dando da fare...sai il Natale è alle porte...Al lavoro le colleghe premono affinchè faccia loro delle cose per Natale e così mi divido fra il "dovere" e il "piacere"!
    Spero di riuscire a completare il ricamo che poi trasformerò in pinkeep...........Il tuo "tutorial" è chiarissimo.....solo una domanda..ma il nastrino quindi non va cucito, si blocca semplicemente con gli spilli?Troppo carino il tuo nastrino!!
    Aiuto vale, come ti dicevo mi sto dedicando ai lavoretti....e sin qui tutto ok....il problema è che passo da una cosa all'altra....fimo, feltro, punto croce, collanine, palline di polistirolo rivestite, midollino...e chi più ne ha più ne metta!Internet poi non aiuta di certo, con tutto quello che si trova non si dovrebbe mai smettere di lavorare...!
    Mi spieghi come si fa a fare tutto ciò che si vorrebbe fare?!:-)
    Ora mi metto al lavoro....il pinkeep mi aspetta!!!grazie mille ancora, a presto!Bacioni!!!!Ste

    RispondiElimina
  3. bellissimo.complimenti.fai venire voglia di farlo.

    RispondiElimina
  4. bravissima!!!!!!bellissimo!!!!!io non ho molta pazienza e se tocco aghi e spilli mi pungo le dita e basta ma questo mi "tentatanto"vedremo grazie per i tuoi consigli!buonlavoro ciaociao

    RispondiElimina
  5. Dolcissimo questo ricamo!!!! :)

    RispondiElimina